Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Weekend a Berlino con i bambini, le tappe imperdibili

By Posted on

Spesso l’idea di partire con i bambini può essere vissuta con timore ed invece sono proprio loro che hanno bisogno di viaggiare per affermare le loro curiosità e per rafforzare il loro senso di appartenenza collezionando emozioni e ricordi.

Abbiamo scelto di fare un viaggio con amici per condividere e comprendere l’importanza di essere un gruppo, sulla base del rispetto delle aspettative e dei comportamenti.

La meta scelta è stata Berlino sia per l’aspetto storico e culturale che riserva questa capitale europea sia per le innumerevoli opportunità di attività per i bambini.

Pronti…Partenza…Via…l’ entusiasmo inizia all’ingresso dell’aereo fino all’arrivo in albergo, scelto volutamente in zona centrale con fermata della metropolitana a soli 5 metri che ci ha permesso tutti gli spostamenti serenamente, soprattutto quelli serali.

Il programma del nostro weekend a Berlino

Il tempo di lasciare le valigie in camera e si corre a “Potsdamer platz”: piazza luminosa e ben frequentata che di fatto non è una vera piazza ma una zona ricostruita post guerra fredda per rendere vitale quella zona centrale della capitale. Qui la nostra prima attrazione, Legoland Discovery center, che accoglie tutti i suoi visitatori con una giraffa a dimensioni naturali costruita dai famosi piccoli mattoncini, avvolta da una cupola colorata che cambia colore di giorno in giorno per ricordarti che nasce lì il Sony Palace center.

Secondo giorno a Berlino

Si da inizio al secondo giorno con la scelta assoluta di non tralasciare nulla di questa città, quindi tour completo con cuffie alle orecchie sul bus turistico aperto. Tutti a bordo….”HOP-ON-HOP-OFF”che ti permette di salire e scendere tutte le volte che vuoi a qualsiasi fermata ed il biglietto ha validità di 24 h. In un solo giorno abbiamo visto “La porta di Brandeburgo”, il “Kadewe”(centro commerciale lussuoso), il “Checkpoint Charlie” dov’è d’obbligo la foto con i militari, la “Torre della televisione”,”Alexanderplatz”, Rotes Rathaus (fontana di Nettuno), “Taventzienstrasse (via commerciale più famosa), il “Municipio rosso”…..e tanto altro ancora. La giornata termina con una bella collezione di foto.

Passeggiata in bicicletta a Berlino

Nei giorni a seguire, la scelta di passeggiare per le vie di Berlino in bicicletta, esperienza indimenticabile che ci ha permesso di osservare la capitale in tutte le sue molteplici forme facendo sentire ai bambini lo spirito d’ avventura. Noleggiare le rent bike è stato semplicissimo perché la città dispone diversi punti vendita del servizio e tutto questo con una cifra giornaliera di 12 euro. E’ possibile anche acquistare tour organizzati. Girare per i quartieri più interni e camminare in serenità grazie alle piste ciclabili sono tutte attività che hanno regalato ai nostri bimbi (dai 3 anni ai 13 anni) il senso civico per crescere bene. Per noi mamme è stata anche occasione di un ottimo shopping che non fa mai male, no?

Berlino in bici

Punta di diamante di questo viaggio non può non essere lo storico “Muro di Berlino”, chiamato ai giorni d’oggi “East side gallery”lunga 1.3 km ubicata in Muhlenstrasse (Ex Berlino est). E’ la più lunga galleria d’arte all’aperto del mondo dove si trovano più di cento murales disegnati da artisti provenienti da tutto il mondo negli anni ’90 per rendere omaggio e celebrare la storica “Caduta del muro”. I bambini hanno osservato ogni angolo con enfasi ed entusiasmo regalando a noi genitori attimi di emozione infinita e come per magia hanno condiviso con noi il piacere di mettersi in posa per foto-ricordo che dureranno per tutta la vita.

Berlino con bambini: visita imperdibile allo Zoo

Visita allo “Zoologischer garten di Berlino” noto zoo di Berlino, il più grande parco costruito nel 1844 che ospita oltre 15.000 animali di tutto il mondo. E’ stato possibile far vedere ai bambini animali che fin ora avevano visto solo nei libri di natura, come il meraviglioso esemplare cucciolo di Panda, Knut il cucciolo di Orso polare rifiutato dalla mamma e cresciuto grazie ad uno dei guardiani, i lupi, i gorilla, elefanti, foche, zebre, rinoceronti, leoni, giraffe, pinguini.

zoo di Berlino

All’ interno, anche un acquario che ospita pesci, insetti, anfibi e rettili. Per i bimbi è stato bello anche il piccolo zoo dove avviene il contatto diretto tra bimbi e animali .Insomma un esperienza carica di parole da fare almeno una volta nella vita.

Si rientra con la valigia piena di gioia, emozioni, ricordi e tanta voglia di iniziare a sognare la nostra prossima metà con tutto il gruppo. Perché squadra che vince non si cambia…..

A Berlino con bambini

credits foto copertina: https://pixabay.com/it/photos/brandenburger-tor-crepuscolo-alba-201939/

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *