Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="6518"]

Rullo di quarzo rosa, cos’è e come si usa

Qualche settimana fa ho mostrato, nelle storie di Instagram, il mio nuovo massaggiatore facciale al quarzo rosa.

Mi sono arrivati diversi messaggi da chi non conosceva questo prodotto e ne era incuriosito. Inutile dirvi che io sono sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda la skincare e la beauty routine, soprattutto se si tratta di novità.

Rullo di giada o al quarzo rosa, come si utilizzano e la differenza

Pare che sia la pietra di giada sia di quarzo rosa, siano comunque legate alla bellezza sin dai tempi antichi ed abbiano radici nei trattamenti della medicina tradizionale cinese.

La pietra di giada, di colore verde, possiede proprietà calmanti, rasserenanti e lenitive;

La pietra di quarzo rosa ha proprietà curative e anti-ossidanti. Viene chiamata anche la “pietra dell’amore”.

 Come si utilizza il roller per il viso

Le proprietà benefiche del roller per il viso si hanno grazie al massaggio e all’azione defatigante e lenitiva che procura la pietra. Sia la pietra di giada che quella al quarzo rosa, rimangono infatti fredde anche durante la frizione, questo contribuisce a sgonfiare quelle zone come palpebre ed occhiaie.

Quali sono i benefici del rullo al quarzo rosa?

benefici derivanti dall’uso di un roller in giada o quarzo rosa sono diversi:

  • Rende più compatta la pelle
  • Migliora la circolazione sanguigna del viso e l’elasticità della pelle
  • Massaggia tutte le zone del viso, anche quelle più piccole e delicate
  • Tonifica la muscolatura
  • Elimina le tossine e i gonfiori
  • Prepara la pelle a ricevere i trattamenti che in questo modo agiscono meglio e più in profondità

Quando e come lo utilizzo?

In genere lo utilizzo la sera, subito dopo la detersione (io faccio la doppia detersione e presto ve ne parlerò), prima di applicare sieri e creme. Bastano pochi minuti di massaggio per tonificare la pelle e prepararla per il “riposo” notturno. Utilizzo la parte più grande del rullo per la zone delle mandibole, zigomi, fronte e collo, mentre la parte più piccola del rullo massaggiatore per le zone del contorno occhi, naso-labiale e sulle palpebre. In questa foto potete vedere i giusti movimenti da fare con il vostro face roller.

massaggi con rullo al quarzo rosa

Dove l’ho acquistato?

Online e nei negozi ne trovate di diversi tipi. Attenzione però che siano di pietra vera e che non abbiano l’involucro di plastica altrimenti gli effetti benefici delle pietre di giada o di quarzo rosa, saranno vani. Io l’ho acquistato alla Lidl in super promozione.

Leggi anche: Recensione Foreo Ufo mini

Seguimi anche su Instagram: @sara.aiello_

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *