Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Vi racconto la mia seconda gravidanza: meno sushi e più consapevolezza!

Le donne che si preparano a fare un test di gravidanza si possono dividere in due categorie: da una parte quelle a cui da lì a poco si aprirà un nuovo mondo fatto di scoperte meravigliose e le veterane che conoscono già la verità sulla gravidanza, che di certo non è un viale fiorito in cui addentrarsi con aria sognante e leggiadria da gazzella.

Ma procediamo con ordine, siamo lì, nel nostro bagno con un test in mano che cerchiamo di concentrarci per fare pipì, mentre fuori dalla porta bussa il primo figlio che deve farla proprio lì ed in quel momento, quindi, tra un “aspetta un attimo” e un “fattela addosso”, guardiamo colorarsi quelle due lineette.

Le due linee rosa

La prima reazione improvvisa e spontanea di quel giorno di Dicembre in cui ho scoperto che sarei diventata di nuovo mamma, è stato un pianto di paura, di emozione e di commozione durato circa 30 secondi, il tempo di aprire la porta a chi avevo lasciato fuori e stava per farsela addosso.

Il racconto della mia seconda gravidanza

Si ricomincia! 

Queste le prime parole che mi sono venute in mente a distanza di 8 anni, come se non fosse passato tutto quel tempo.

Ma dove erano andate a finire tutte le volte in cui avevo detto che non avrei mai più voluto partorire? La più grande differenza tra la prima e la seconda gravidanza è la consapevolezza.

Tu sai cosa significa la nausea, il divieto di salumi, di sushi, niente più passeggiate sulla moto col tuo compagno, niente più aperitivi con le amiche (che ormai eri riuscita a rifare dopo anni), ma nonostante questo, nonostante ti stia già immaginando sul lettino della sala parto dolorante e isterica, c’è qualcosa di magico in quelle due lineette rosa, perché, anche se hai già sperimentato tutto, ogni ecografia, ogni calcio, ogni bacio sul pancione del tuo bimbo più grande avrà il sapore della cosa più dolce che tu abbia mai provato.

Ciao, sono Caterina e diventerò mamma per la seconda volta. Per conoscermi meglio puoi leggere in bio. Da oggi faccio parte del team “trend à porter”!

Qui vi segnalo un articolo su come cambi la vita quando si diventa genitori. Pe rimanere sempre aggiornati seguiteci anche su Facebook.

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *