fbpx
Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="6518"]

Mi curo di te, il progetto educativo rivolto alle scuole

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di partecipare ad un evento online in cui Regina (Gruppo Sofidel), in collaborazione con WWF Italia, ha promosso il nuovo programma 2021/2022 “Mi Curo di Te”. 

Il progetto educativo nasce con l’obiettivo di sensibilizzare al rispetto dell’ambiente ed è rivolto ai giovani.

Mai come in questo periodo si rende necessario l’intervento concreto attraverso seminari e percorsi di sensibilizzazione per diffondere un maggiore senso civico e un rispetto per il nostro Pianeta, negli ultimi anni venuti a mancare. 

Il progetto “Mi Curo di Te” si rivolge alla scuola primaria e secondaria di I grado e, in piena sintonia con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, si propone di creare una vera e propria “Green Community”, quest’anno con un focus sul cambiamento climatico e sull’urgenza di un intervento da parte di ogni singolo individuo per arginare il problema. 

Come? Attraverso percorsi coinvolgenti e interattivi che possano rendere i bambini e i ragazzi protagonisti perché… “Non si è mai troppi piccoli per fare la differenza”!

Il percorso inizia presentando la complessa meraviglia del clima, si sviluppa creando consapevolezza sul cambiamento climatico e i suoi effetti sulla Terra, approfondisce lo studio dei ghiacciai, il loro scioglimento, il ruolo dei gas serra e gli impatti dell’uomo sull’ambiente. Propone infine strategie e azioni per proteggere il nostro Pianeta e un focus su chi, come Regina e il Gruppo Sofidel, produce carta impegnandosi a ridurre le emissioni nocive per il clima.

mi curo di te sofidel wwf italia progetto scuole

Il Contest

Dopo aver approfondito il tema in classe con i docenti, i bambini e i ragazzi potranno realizzare un disegno o uno slogan sul clima e sul cambiamento climatico e, caricandoli sul sito www.micurodite.it, potranno partecipare al contest. 

Proprio allo scopo di creare una “Green Community” anche le famiglie e gli amici sono invitati a partecipare attraverso sondaggi, scaricando giochi didattici dal sito e partecipando a quiz online.

Così facendo daranno la possibilità di far guadagnare più punti a tutte le scuole che parteciperanno al contest. 

I premi in palio per le scuole sono tanti e prevedono la vincita di buoni spesa in materiale didattico e forniture di prodotti Regina (carta igienica e fazzoletti). 

A scuola si educa…

Vista la mia qualifica di docente, ritegno che questi progetti siano fondamentali per educare sempre di più al rispetto dell’ambiente, alla convivenza, alla solidarietà e al lavoro di gruppo. 

Lavorare insieme per uno scopo ben preciso, parlando di sostenibilità e lavorando per la sostenibilità, è uno degli obiettivi che noi professori, sulla base anche di quanto previsto dall’Agenda 2030, perseguiamo per questi anni a venire. 

La scuola è certamente il terreno più fertile per far crescere una comunità sana, consapevole e sempre più rispettosa dell’ambiente e dell’uomo. 

*articolo in collaborazione 

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *