Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

La coppetta mestruale: una svolta ecologica, comoda, innovativa

Tutto quello che vorreste sapere sulle coppette mestruali, da donna a donna

In Italia sono ancora molte le ragazze, che guardano con sospetto alle coppette mestruali. Ma nel mondo anglosassone, dove sono state inventate, sono un vero e proprio boom che coinvolge sia le donne più mature che le ragazze più giovani. I motivi? Sono tanti e ve li elencherò tutti, ma prima vi spiego bene di cosa stiamo parlando.

Che cos’è e che vantaggi ha la coppetta mestruale.

È un piccolo dispositivo morbido e flessibile, a forma di calice o imbuto, che va posizionato all’interno del canale vaginale, permettendo così la raccolta del flusso anziché l’assorbimento. Viene realizzata in diversi materiali: silicone medicale anallergico, silicone platinico ed elastomero termoplastico (TPE). Proprio la morbidezza del materiale garantisce la perfetta adattabilità al vostro corpo, rispettandone la naturale fisiologia.

Le dimensioni vanno dai 4-5 cm di lunghezza ai circa 3 di larghezza, ma ogni casa produttrice si caratterizza per misure e flessibilità diverse. Con un po’ di preparazione è possibile trovare la coppetta perfetta per il vostro corpo! Online si trovano siti e gruppo Facebook dedicati che supportano con grande chiarezza chiunque abbia bisogno di consigli, anche personalizzati.

la coppetta mestruale

I vantaggi della coppetta mestruale

I vantaggi sono tantissimi: prima tra tutti la libertà. La coppetta mestruale infatti sostituisce l’assorbente interno ma anche quello esterno. Posizionata correttamente non lascia perdite e permette di indossare la propria biancheria senza limiti. Fare sport diventa pratico e facile! Inoltre la coppetta protegge da secchezza vaginale o irritazioni, perché non altera l’equilibrio della mucosa vaginale e non ci sono rischi di fibre sintetiche estranee in vagina. Non assorbe l’umidità, non fa sudare, non genera dermatiti di nessun tipo. Nessuna sostanza chimica verrà in contatto con il tuo corpo. Non è meraviglioso?

Comoda, ecologica ed economica

Un altro grande vantaggio è l’azzeramento dei rifiuti: la coppetta infatti è riutilizzabile e una volta lavata e sterilizzata può essere mantenuta dai 5 ai 10 anni. Mai più assorbenti gettati nella spazzatura, inquinanti e difficili da smaltire. Un vantaggio per voi e un grandissimo vantaggio per l’ambiente.

Per non trascurare l’aspetto economico: una coppetta ha un costo contenuto, e considerata la sua durata permette davvero un risparmio nell’economia domestica. Insomma i vantaggi sono davvero tanti, e non solo sulla carta.

Provare per credere. Ecco la mia esperienza.

Ovviamente ho provato per voi alcuni modelli e l’esperienza è stata assolutamente positiva. Con un minimo di conoscenza del proprio corpo e un po’ di attenzione si impara velocemente come posizionarla, toglierla, rimetterla con velocità.

La prima cosa da fare è scegliere marca e misura. Si trovano online diverse tabelle comparative, personalmente mi è stato molto utile il gruppo Facebook relativo, nel quale sono condensate le esperienze di tantissime donne e suggerimenti pratici sull’acquisto e sull’utilizzo.

Io ho preferito una versione morbida, taglia grande (ho superato tranquillamente i 35 anni e ho due figli!) e con un minimo di prove ho imparato ad inserirla correttamente, in modo che non si senta (per niente!!) e non faccia perdite. Le esperte dicono che ci vogliono alcuni cicli per adattarsi e capire bene l’utilizzo, personalmente in pochi giorni mi pare di aver già trovato una soluzione eccellente per me, le mie esigenze, la mia vita. Che svolta!

La coppetta viene normalmente venduta con un comodo sacchettino in tessuto per riporla pulita e protetta. Esistono anche versioni richiudibili con un piccolo box rigido. Con un costo variabile dai 15 ai 30€ davvero ho scoperto una alternativa igienica, comoda, pratica, ecologica ed economica al fastidioso acquisto di assorbenti di ogni tipo.

Ora tocca a voi, informatevi e provate, ne vale davvero la pena.

Vi Aspetto anche su Facebook

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *