Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Catania per i bambini. Il libro La Città dell’elefante di Bianca Caccamese

Catania è una città per bambini? Da quando sono diventata mamma, mi pongo spesso questa domanda. Mi piace trascorrere il tempo libero portando i miei figli all’aria aperta e ritrovare con loro i miei posti del cuore. Questi luogi del cuore, che sono diventati anche i luoghi del cuore di Federico e Costanza, si trovano nella mia città, Catani

Catania ed il suo centro storico

Il centro storico di Catania offre diverse tipologie di divertimento. La villa Bellini, polmone verde della città, la via Etneache si protende dal porto all’Etna, il mercato storico e la pescheria con i loro colori sgargianti, il teatro greco romano e l’imponente Castello Ursino. Sono sono posti bellissimi da visitare ma dove, alle volte, è difficile ritagliarsi uno spazione da vivere con i bambini.
Da qualche anno, grazie al progetto di Bianca Caccamese che ha ideato la piattaforma Kidstrip, anche Catania sta diventando una città per bambini.


Bianca Caccamese e il suo proggetto Kidstrip

Ingegnere edile, mamma e imprenditrice, Bianca Caccamese ha ideato la piattaforma kids trip partendo dalla sua esperienza di mamma che vuole condividere la passione per i viaggi e la cultura con i suoi figli. Pensare ad una città family friendly in cui le famiglie possono trovare i luoghi adatti per trascorrere il tempo libero in compagnia dei bambini è lo scopo che si prefigge la piattaforma Kids trip, attraverso la quale gli utenti
possono scoprire quali luoghi, ristoranti e negozi sono adatti ad ospitare i bambini. Le coccarde bianche e rosse sono gli attestati di merito che Kids trip riconosce a tutti gli esercizi commerciali di Catania, sensibili alle richieste delle famiglie con bambini piccoli. Ma kids trip è molto di più perchè è anche un tour operator che permette di organizzare, in giro per la città, eventi e gite adatte ai più piccoli. Un modo per far amare ai bambini la propria città di origine o di adozione. Da questa esperienza è nato il romanzo- guida turistica La città dell’elefante

kids trip catania per bambini

La città dell’elefante, Guida turistica per bambini

Dall’esperienza di Bianca e di Kids trip ha preso vita il progetto La città dell’elefante, un libro che come un romanzo, svela i luoghi di riferimento di Catania. La città dell’Elefante nasce grazie alla casa editrice Splen, che già aveva pubblicato un testo simile riguardante la città di Palermo,
Un safari in città, ed è frutto della collaborazione di più persone. Oltre a Bianca Caccamese, hanno collaborato alla realizzazione del libro, l’illustratrice Alice Caldarella, Valeria Di Loreto, la guida turistica che segue i tour organizzati per Kids trip, Giamina Croazzo e Mercedes Auteri, docenti di storia dell’arte.

Guida turistica come un romanzo

La città dell’Elefante racconta la storia di Gloria e Amir che, attraverso dei misteri da svelare, percorrono la città di Catania svelandone le bellezze ed i luoghi più caratteristici. Bianca e Amir rappresentano i figli di Catania che, nati sotto il vulcano o in terre lontane e approdati nella città dell’elefante per sfuggire alla guerra, sono bimbi curiosi ed intelligenti che amano la loro città perché la vivono e la rispettano. Il libro offre tanti spunti e giochi da fare con i propri figli offrendo così un’esperienza interattiva.
Se anche voi siete curiosi di saperne di più non potete perdere la presentazione del libro che si terrà sabato 26 gennaio, alle ore 10.30, all’auditorium De Carlo presso il monastero dei Benedettini

Catania città per bambini. Il sogno di Bianca

Ho avuto modo di conoscere Bianca attraverso una piacevolissima conversazione telefonica dove mi ha parlato di se, del suo sogno di scrivere un libro che si era appena realizzato e dei suoi progetti per il futuro .
Nella voce di Bianca si percepisce benissimo il suo amore per Catania, la passione per il suo progetto ed il sogno di far in modo che la nostra città diventi a tutti gli effetti a misura di bambino. Coinvolgendo società, istutizioni, esercenti, Bianca vuole avverare il sogno
di noi mamme catanesi di avere una città inclusiva che, finalmente, torni ad essere vissuta da chi la ama. Una città da lasciare più bella e più splendende ai piccoli cittadini di oggi che diventeranno, a loro volta, i custodi della sua bellezza negli anni a venire.

Comments

comments

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *