dashblog logo
Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Grammy awards 2012 looks

Tra lacrime e sorrisi si è svolta ieri la premiazione dei famosi Grammy awards 2012, che ha visto come vincitrice assoluta la ormai famosissima Adele, vincitrice di importanti riconoscimenti nelle categorie “Best short form music video”,  “Best Pop Vocal Album”, “Song of the year”, “Record of the year” e “Album of the year” e che ha sfoggiato sul red carpet un preziosissimo abito di Giorgio Armani ed un make up dalle favolose labbra scarlatte!
Vincitrice assoluta del miglior look sul red carpet dei grammy, Rihanna. Anche lei in abito nero firmato Giorgio Armani, scarpe Christian Louboutin e clutch Jimmy Choo. Scollatura molto hot per la cantante dai continui cambiamenti di look, spesso estrosi come l’attuale caschetto biondo!
    
Scelta discutibile, invece, l’abito scelto dalla cantante Fergie. Di tendenza l’abito in pizzo color Tangerine Tango di Jean Paul Gaultier, ma poco chic il nude look che lascia vedere l’intimo nero sotto.
In un delizioso abito corto di Zuhair Murad, l’attice Kate Beckinsale, sexy ed elegante.
E poi c’è chi deve svolgere il proprio compito per stupire il pubblico come Nicki Minaj che sembra voler strappare il primato alla cantante Lady Gaga per il look più eccentrico (e assurdo!) dell’anno!



Comments

comments

4 Responses
  • Molkinaify
    13 . 02 . 2012

    Adele è meravigliosa, i grammy li ha meritati tutti! Molto bello il vestito della Beckinsale. Ridicola la Minaj…

  • Giulia Pergolati
    13 . 02 . 2012

    posso chiederti dove hai trovato le foto dei grammy? Sto cercando un modo per vedere tutti i look!

    • trendaporter
      13 . 02 . 2012

      Giulia basta cercare sui motori di ricerca… Li trovi quasi tutti;)

  • Francesca
    14 . 02 . 2012

    Adele sta bene, e anche rihanna, anche se i capelli così su di lei non mi piacciono però ha scelto un vestito che le dona, certe volte fa di quelle scelte assurde 🙂

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *