dashblog logo
Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Pupa #laspettopositivo

Dicono che basti sorridere per rendere la vita più semplice; Ed io credo sia proprio così : mi basta vedere il sole, leggere un buon libro, cenare insieme alla mia famiglia, scorgere i primi sorrisi del mio bimbo per vedere #laspettopositivo della vita.
Il marchio Pupa Milano si fa promotore di questa filosofia, perché oggi, come non mai, occorre prendere solo il meglio che la vita ci offre, cercando, per quanto possibile, di allontanare gli aspetti negativi di essa.

7 storie, 7 età per 7 aspetti positivi della vita per conoscere 7 creme della linea Pupa nate per accompagnarci in diverse fasi della vita, ma anche per ispirarci ed incoraggiarci ad affrontarla con determinazione.
Creme che nascono per soddisfare i bisogni di ogni donna che, spesso, oltre alla qualità cerca anche la comodità e prodotti di bellezza che possano svolgere più funzioni, adatte a viso, corpo e capelli, perfette per una bodycare a 360 gradi.
Per ulteriori dettagli sulle creme e le maxi confezioni basta andare sul sito dove troverete tutte le informazioni.  

Questo è un progetto che appoggio, io che vedo sempre il bicchiere mezzo pieno; anche quando le cose non sembrano andare per il verso giusto. Da sempre prendo esempio da mia mamma, grande donna e grande amica per me, che m’infonde forza e coraggio sin dalla tenera età, quando l’ammiravo mentre si truccava allo specchio, lei, che a sua volta, ammirava mia nonna, sua madre, quando l’unico vezzo che si permetteva era quello di truccarsi le labbra.

Dai racconti tramandati a racconti di bellezza narrati da Pupa attraverso una web serie, vera e propria  innovazione nel modo di comunicare.

Il primo  episodio racconta la vita di Giulia, 16 anni che con ironia ci parla della sua adolescenza, fatta di alti e bassi, di contraddizioni e di un rapporto di odio/amore con la madre. Del resto, chi, nella fase dell’adolescenza, non ha mai avuto forti contrasti con i genitori e li ha in seguito superati?

Cogliete #laspettopositivo e raccontatecelo qui sul blog, se volete.

Comments

comments

1 Response

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *